viva
Antiche parche tutelari delle nascite, regine di castelli di basalto ci hanno lasciato l’eco della loro determinazione, un lavoro fatto di memoria, di ostinata generosità sociale. Ogni donna ha un suo stile dove è dentro tutta quanta. Protagonista. VIVA.

Nel mondo in frantumi dei miei vent’anni non dovevo cercare alcun perché all’esistere, mi sarebbe bastato trovare un per chi. Sposa di qualcuno, madre di chiunque, io non sapevo cosa fosse la vocazione a essere me. 

Una voce in scena, prima persona plurale che include e responsabilizza invitandoci a trasmettere un’idea di rappresentazione del sé, attraverso il teatro, come di un’esperienza collettiva in cui, senza preoccupanti narcisismi, farsi traccia di  una storia che attraversa tutte. VIVA fa l’attrice e ci prova gusto a recitare sempre lo stesso monologo: lo ripete all’infinito.

 VIVA è sorella di Olympe De Gouges.

Articolo I La Donna nasce libera ed ha gli stessi diritti dell’uomo.

Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina, 1791

Sono nata il ventuno a primavera

ma non sapevo che nascere folle, aprire le zolle

potesse scatenar tempesta. 

A.M.

VIVA, nvml – Laboratorio Teatro Donne

Dal 7 febbraio a maggio, tutti i lunedì dalle 18.00 alle 20.00

C. S. Medicivitas – Medicina (BO)

iscena